Eng Ita

Img Internet and ENTENTE promoting the health research dissemination

Karine Baudin, Vice President di Inserm Transfert e coordinatore del Progetto Entente

Sin dalla partenza del progetto è stata attribuita grande importanza alla piattaforma web: il sito doveva essere il motore propulsore di ENTENTE e la relativa Community ne avrebbe rappresentato la linfa vitale.

Img Internet and ENTENTE promoting the health research dissemination

Karine Baudin, Entente project coordinator, explains the birth and development of this initiative, launched in September 2012 and financed by the EC, with the goal of building a proactive community of professionals within the Technology Transfer on health's researches in different sectors (universities, SMEs, pharmaceutical industries, etc.).

Img Internet, youris.com technology partner, member of the consortium that is responsible for the project, has created the web platform and is responsible for developing and managing the stakeholder community.

 

Img Internet and ENTENTE promoting the health research dissemination

Quando e con quali obiettivi è stato avviato il progetto Entente?

ll progetto ENTENTE è partito a Settembre 2012 con lo scopo di favorire e supportare il trasferimento di conoscenza nell’ambito delle ricerche sulla salute. Il trasferimento di conoscenza è il processo che porta la ricerca mondiale di alto livello dai laboratori al mercato, concretizzandola in medicine e tecnologie innovative, sicure ed efficaci, a beneficio dei pazienti.

Più precisamente, l’obiettivo è di promuovere l’attività di trasferimento della tecnologia riferita alla salute tra le organizzazione accademiche e pubbliche e le controparti industriali, attraverso la costruzione di una comunità permanente e proppsitiva di professionisti, provenienti da tutti i Paesi d’Europa.

  • Il progetto mira a rinforzare i collegamenti transnazionali e a stimolare la collaborazione tra  Paesi di tutto il mondo, proponendosi di raggiungere 4 obiettivi principali:
  • la creazione e lo sviluppo di attività di collaborazione tra tutti gli stakeholder coinvolti;
  • l’attuazione di interventi volti a accrescere la visibilità e a favorire la condivisione di best practice e storie di successo
  • l’implementazione di un programma di scambio professionale per chi si occupa di  Trasferimento Tecnologico nell’ambito della salute;  
  • la formulazione di raccomandazioni specifiche rivolte agli organismi politici per migliorare il trasferimento di conoscenze per la salute a livello europeo.

Quali sono i principali risultati raggiunti sino a ora?

ENTENTE ha innanzitutto portato alla creazione di una solida e vitale comunità di 1.200 membri, grazie alla realizzazione della piattaforma web ENTENTE.

Dalla partenza del progetto sono stati numerosi  gli incontri di networking effettuati in collaborazione con i partner, che hanno permesso di organizzare importanti eventi come l’ASTP-Proton e il Summit Europeo di Technology Transfer (TTS Europe).

A Ottobre 2014, ENTENTE ha organizzato a Bruxelles, nel corso della European Biotech Week, un forum per favorire l’avvio di partnership tra 28 ricercatori di biotecnologia e tecnologia medica e 50 investitori provenienti da tutti i paesi d’Europa. Questi incontri hanno visto una partecipazione molto attiva e hanno portato a risultati concreti e lusinghieri

Il progetto ENTENTE ha avuto anche un ruolo di primo piano nell’aiutare l’Associazione Nazionale di Trasferimento Tecnologico ad adottare un approccio più efficace per organizzare il generale contesto europeo, al cui interno operano le diverse strutture dedicate all’Health Technolgy Transfer.

Grazie a ENTENTE è stato inoltre lanciato e gestito un programma di scambio che permette a professionisti operanti nelle strutture europee di trasferimento tecnologico di trascorrere alcuni mesi di stage in prestigiose aziende di investimento e venture capital, grandi Imprese farmaceutiche e organizzazioni di Trasferimento Tecnologico di tutto il mondo. Questo programma di scambio ha consentito di generare una proficua collaborazione anche con un altro progetto finanziato dall’Unione Europea e ha esteso ulteriormente il proprio bacino territoriale, integrando anche personale e aziende del Brasile.

Fino ad oggi 29 laureati hanno completato o intrapreso uno scambio professionale con una delle 23 organizzazioni aderenti. Va precisato che questa iniziativa ha fatto nascere un forte interesse nella comunità ENTENTE con 130 domande provenienti da candidati di 83 Uffici di Trasferimento Tecnologico presenti in 22 Paesi, in tutta Europa e nel mondo.

Un altro risultato di grande rilievo è rappresentato dalla costruzione di un ampio repository on-line, ospitato nella piattaforma web di ENTENTE, che costituisce il più grande archivio europeo di materiali riferiti al Trasferimento Tecnologico in ambito salute, disponibile in modo gratuito per i membri della comunità e contenente 70 Best Practice, 10 storie di successo, 16 interventi politici e  9 video-interviste.  

Qual è il valore aggiunto offerto dalla piattaforma web realizzata da Img Internet?

Sin dalla partenza del progetto è stata attribuita grande importanza alla piattaforma web: il sito doveva essere il motore propulsore di ENTENTE e la relativa Community ne avrebbe rappresentato la linfa vitale.

Serviva una struttura che avesse flessibilità sufficiente per assecondare le nostre particolari esigenze, in grado di effettuare implementazioni molto rapide e di evolvere nel tempo.

Il sito web realizzato per ENTENTE da Img Internet, partner tecnologico del GEIE youris.com, membro del consorzio operativo di progetto, ha dimostrato di rispondere molto bene a queste necessità, grazie alla versatilità del CMS Kalì con cui è stato costruito. La struttura modulare di Kalì e la possibilità di pubblicare qualsiasi tipologia di contenuto in modo facile e intuitivo e con un approccio molto affine alle esigenze editoriali, sono stati elementi importanti per garantire il successo dell'iniziativa.

Questo ci ha consentito di dare il giusto risalto alle informazioni di valore che pubblichiamo, massimizzandone l’impatto e la capacità di coinvolgimento.

Il sito ENTENTE infatti non è solo un luogo di raccolta di informazioni scientifiche, best practice e casi di successo nell’ambito delle ricerche sulla salute, ma è innanzitutto la base per lo sviluppo di una comunità proattiva di stakeholder professionali coinvolti nel Trasferimento Tecnologico delle ricerche sulla salute in diversi ambiti (Università, PMI, Industrie Farmaceutiche, etc.).

La struttura interattiva della piattaforma web Kalì è stata indubbiamente un importante supporto al successo del progetto ENTENTE, perché non solo ha rappresentato una base efficace  per la formazione di una community vitale di professionisti nel Technology Transfer, ma ha saputo anche  integrarsi perfettamente con i diversi Social Media.

Quali sono gli sviluppi futuri previsti?

Una delle nostre prossime sfide è l’implementazione dell’ultimo bando del programma di scambio professionale, che permetterà ad un gruppo di 10 laureati di lavorare in alcune tra le più importanti strutture del mondo nell’ambito dedicate alla ricerca sulla salute.

Queste prestigiose realtà annoverano gli Istituti Nazionali di Sanità degli Stati Uniti (NIH), centri leader a livello mondiale per la ricerca biomedica, gli scienziati del team DPAc (Discovery Partnership with Academia), creato dalla multinazionale GlaxoSmithKline (GSK) per supportare le attività di ricerca nei laboratori accademici e favorire lo sviluppo di nuovi farmaci, l’Imperial Innovations nel Regno Unito, primaria azienda di trasferimento tecnologico, il centro BioCity in Scozia, fondamentale riferimento per la ricerca e la formazione nelle Life Sciences, l’Instituto Butantan di San Paolo in Brasile, autorevole centro di ricerche biomediche specializzato nello studio di animali velenosi e nella produzione di vaccini, il DRI Capital di Toronto in Canada,il più antico e più grande fondo di private equità per l’assistenza sanitaria e la filiale francese di Merck Sharp &Dohme (MSD), una delle più grandi società farmaceutiche al mondo che scopre, produce e commercializza una vasta gamma di prodotti innovativi per migliorare la salute umana e animale.

Stiamo inoltre organizzando la nostra conferenza conclusiva di progetto, in concomitanza con il Summit Europeo di Trasferimento Tecnologico che si terrà a Barcellona dal 27 al 29 aprile 2015, e che ha l’obiettivo di comunicare i principali risultati raggiunti ad un vasto pubblico, compresi tutti gli stakeholder coinvolti.  

L’opportunità di partecipare al TTS Europe, permetterà a professionisti del Trasferimento Tecnologico provenienti dall’intero ecosistema di accrescere la propria conoscenza sulle tendenze in atto, acquisendo informazioni rilevanti e approfondite da top manager del settore, nonché da importanti venture capitalist.

Questa iniziativa consentirà anche di costruire un ponte più efficiente con l'intero ecosistema di riferimento, perché i feed back provenienti dal progetto ENTENTE aiuteranno a evidenziare i principali ostacoli che devono essere superati e anche i risultati concreti che è possibile raggiungere attraverso attività trasversali di cooperazione a 360°.

Infine stiamo dedicando un grande impegno per definire un piano di sostenibilità del progetto ENTENTE nel suo complesso, e in particolare del sito web, che ne garantisca il proseguimento anche dopo la conclusione del finanziamento UE, successivamente alla data del 31 agosto 2015.

 
Stampa
Registrati all'Img Academy
Nome
Cognome
Azienda
email/login
Password